“Oltre il Sahara” Intervista a Giovanni Mereghetti a cura di Paolo Munari Mandelli (Prima parte)

È una strana sensazione quella che si prova rincorrendo un orizzonte, che non si raggiunge mai.
Lo
stato d’animo assume i valori primordiali e abbassa i battiti cardiaci. Ti porta a guardare nel niente della vita scoprendo l’essenza. Ti invita a scavare oltre l’immaginazione. Ti consiglia di muoverti con calma. Il viaggio rallenta nelle vene. Allarga la mente, senza la possibilità di un ritorno.